Skip to content

In turbinio continuo

Data/Ora: 22/10/2019 20:30     Luogo: Centralina idroelettrica

Percorso guidato attraverso un luogo legato all’acqua, al passato industriale della valle e al possibile riuso dei suoi spazi storici: non da abbandonare, ma da far rinascere.

L’acqua è un luogo della storia e del presente: fa parte di noi, ha creato la valle che viviamo, ci ha nutrito e nutre, ha regalato la sua energia e ancora continua a farlo. L’acqua muove e smuove passato e presente. Lega e dona e poi corre via. L’acqua è energia e rinnova e si rinnova. L’acqua è energia alternativa che nutre e lava e ci porta uno sguardo al mondo unico: un mondo che non può essere consumato, ma attraversato.

E così per prima cosa si interromperà il fluire continuo del quotidiano, ci si fermerà ad ascoltare una performance artistica che lega corpi, parola, immagini, musica e movimento, che ci lega, ci immerge, e poi ci lascia andare per entrare nella centralina idroelettrica vera e propria, vederla in azione e capire il suo funzionamento, ed infine ci si siederà ad ascoltare e ragionare la storia e le possibilità delle energie alternative oggi.

Salvaguardia, recupero e innovazione, così l’acqua, così noi.

Ideazione evento: Fabrizio Foccoli
Performance di e con Mariasole dell’Aversana e Pietro Mazzoldi
Fotografie in video: Marco Pedersoli
Tecnica: Andrea Ghidini
Relatori: Ing. Vincenzo Tanfoglio (Energia Blu) – Ing. Michele Pelamatti (Città di Gardone Val Trompia)
Servizio bar a cura di: La Roulottina

E’ necessaria la prenotazione.

Prenotazioni

Questo evento è al completo.