Skip to content

LA SOSTENIBILITA’ PER I TERRITORI: le lezioni della pandemia

Data/Ora: 18/10/2021 20:30 - 22:30     Luogo: Capannoncini del Parco del Mella

Giampiero Lupatelli introduce nella riflessione generale sulla sostenibilità il “punto di vista dei territori”, cioè l’incidenza che hanno le scelte di come organizzare le diverse attività umane nello spazio – in particolare rispetto alle relazioni tra città e territori non urbani – nelle diverse e più recenti fasi dello sviluppo capitalistico.

Nel suo ultimo libro “Fragili e antifragili”, l’autore si interroga in particolare sulle trasformazioni economiche, sociali e istituzionali che la pandemia Covid19 ha determinato nell’organizzazione del territorio nazionale mettendo sotto scacco i due principali fattori di successo globale dell’urbanizzazione – densità e mobilità – e aprendo qualche nuovo scenario anche per i territori non metropolitani.

Relatore: Giampiero Lupatelli

Giampiero Lupatelli, economista territoriale, è nato a Pesaro nel 1955 dove ha condotto gli studi liceali per laurearsi nel 1978 in Economia e Commercio all’Università di Ancona studiando con Giorgio Fuà e Massimo Paci. Dal 1977 presta la sua attività nell’ambito della Cooperativa Architetti e Ingegneri di Reggio Emilia (CAIRE) occupandosi di pianificazione strategica e pianificazione territoriale e operando al fianco di Osvaldo Piacentini e Ugo Baldini nella direzione di importanti piani e progetti territoriali di rilievo nazionale e regionale. Tra i più rilevanti si ricordano il Progetto Appennino della Regione Emilia-Romagna (1978); il Piano Territoriale Regionale della stessa Emilia-Romagna (1985-88); il Progetto Appennino Parco d’Europa per il Ministero dell’Ambiente (1996); l’Atlante Nazionale del Territorio Rurale per il Ministero delle Politiche Agricole (1990-2013); la Strategia Nazionale per le Aree Interne (2013 in corso). È Vicepresidente di CAIRE Consorzio. Fondatore dell’Archivio Osvaldo Piacentini, è direttore della Rivista “Tra il Dire e il Fare” edita dallo stesso Archivio. È membro del comitato scientifico della Fondazione Montagne Italia, della Fondazione Symbola e del Progetto Alpe del FAI, oltre che del Comitato di Sorveglianza di Rete Rurale Nazionale. Ha recentemente pubblicato il volume “Fragili e Antifragili. Territori, Economie e Istituzioni al tempo del Coronavirus” per Rubbettino editore.

L’evento sarà trasmesso anche in streaming sul canale Youtube di Biblioteca e Museo di Gardone Val Trompia.

Prenotazioni

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.